OLTRE IL TESTO: LO SPECIFICO FEMMINILE NELL'EDITORIA

Autores/as

  • Luca De Feo Universidad de Trento

Palabras clave:

donne, case editrici, e-book, giornaliste

Resumen

Questo articolo è uno dei primi che parladi come le donne editano. La sensibilità femminile può modificare l’approccio al prodotto e alla vendita. Oggi il merito delle donne nell’editoria è riconosciuto e nelle piccole case editrici la metà dei dirigenti sono donne. Verrà analizzato il ruolo delle donne nell’editoria nel secolo scorso ma soprattutto si concentra sulle nuove tendenze: siamo nell’epoca degli e-book.

Abstract

This article is one of the first about how women publish. Their sensibility can influence products and marketing. Nowadays the merit of women in publishing is recognized, and half of the directors of small publishing houses are women. It is analyzed the role of women during last century but the focus is put on new trends: we are living the e-book age.

Descargas

Los datos de descargas todavía no están disponibles.

Citas

AA.VV. Convegno “Mediawomen. Etica e potere nel giornalismo delle donne” atti originariamente pubblicati in Problemi dell’informazione n. 3, 1993, poi come Guardare con gli occhi in Visibilità senza potere, Firenze, maggio 1993.

Bochicchio, G.-De Longis, R., La stampa periodica femminile in Italia, Milano, Biblink, 2009.

Buonanno, M., Visibilità senza potere, Liguori, Napoli, 2005.

Codognotto, P., Editoria femminista in Italia, Roma, Associazione librerie italiane, 1997.

Dominjanni, I., La politica nelle riviste delle donne, Bib. d. d. di P., Parma, 1995.

Franchini, S.,-Soldati, S., Donne e giornalismo: percorsi e presenze di una storia di genere, Franco Angeli, Milano, 2005.

Palumbo, V., L’era delle ragazze alfa,Fermenti, Roma, 2009.

Pappalardo, L., La guida agli editori che ti pubblicano, Delos Books, Milano, 2011.

Pezzuoli, G., La stampa femminile come ideologia, Il formichiere, Milano, 1975.

Pulsatilla, La ballata delle prugne secche, Castelvecchi, Roma, 2006.

Ragone, G., L’editoria in Italia, Liguori editore, Napoli, 2005.

Schriffin, A., Editoria senza editori, Bollati Boringhieri, Milano, 2004.

Tatafiore, R., 100 titoli, Tufani, Ferrara, 2003.

Tufani, L., Leggere donna, guida all’acquisto, Tufani, Milano, 1996.

Turi, G., Storia dell’editoria nell’Italia contemporanea, Giunti, Milano, 1997.

Vanuuncchi, I F., Introduzione allo studio dell’editoria, ed. Bibliografica, Milano, 2004.

ARTICOLI

Muraro, A., “Un’eredità senza testamento”, in Quaderni di via Dogana, n. 58/59, Milano, 2001.

Rusconi, M., “Tre editrici e un’unica passione”, in Tuttestorie, n.4, 1995.

Ventavoli, B., “Donne di carta. Che cosa e’ rimasto dell’ editoria femminista”, in Tuttolibri, inserto de “La Stampa”, 7 marzo 1992.

Vittori, M.V., “Editoria declinata al femminile,una piccola grande storia”, in Liberazione, 30 maggio 2005.

Descargas

Publicado

2012-04-09

Cómo citar

De Feo, L. (2012). OLTRE IL TESTO: LO SPECIFICO FEMMINILE NELL’EDITORIA. Revista Internacional De Culturas Y Literaturas, (12), 320–329. Recuperado a partir de https://revistascientificas.us.es/index.php/CulturasyLiteraturas/article/view/17578